Giovedì, 05 23rd

Last updateMar, 19 Mar 2024 8am

Blog

Una nuova idea di Sardegna – Un nuovo impegno delle comunità

Rete Associazioni - Assemblea generale 2021, programma di lavoro e iniziative territoriali

Dopo un anno difficile e oltremodo probante per tutte le nostre Comunità, siamo chiamati a riprendere con ancora maggiore forza le attività della Rete. Il momento storico ci impone di guardare alle prospettive future assumendo un ruolo propositivo, da protagonisti, portando un pensiero ed un modo di agire nuovo rispetto al passato.

Dopo la positiva ripresa di incontro e confronto dello scorso 20 febbraio 2021, in presenza e on line, le Associazioni richiedono l’avvio di un programma di attività qualificato, ispirato ai capisaldi del pensiero associativo, per la realizzazione di luoghi e occasioni di incontro, di confronto, di elaborazione e partecipazione democratica alla definizione di una nuova idea di Sardegna e di nuove prospettive per i Territori e le Comunità Locali alle quali facciamo riferimento.

Sono numerosissime le istanze e sollecitazioni che arrivano dai Territori. E’ necessario organizzare, pur nel rispetto della normativa anti Covid-19, l’appuntamento assembleare già previsto per lo scorso mese di settembre 2020 e poi obbligatoriamente rinviato.

Il coordinamento provvisorio ha continuato ad operare in questi mesi per fare sintesi delle diverse proposte ed ora, con la riduzione dei divieti alla circolazione ed alle attività di gruppo, ci sono le condizioni per convocare la assemblea che con questa nota convochiamo per il giorno sabato 26 giugno, dalle ore 10.00, presso la località Badde Salighes (Bolotana, Nu), c/o Parco Villa Piercy.

 


Attività assembleare e ordine dei lavori giorno 26 giugno 2021

Ore 10.00 c/o Ingresso parco Villa Piercy, accreditamento e rilascio pass ai partecipanti

Ore 10.30 c/o Area incontro Rete Associazioni, presso parco Villa Piercy, inizio lavori assemblea

Ore 10.30 Introduzione, una nuova idea si Sardegna e un nuovo impegno delle Associazioni;

Ore 10.40 Manifesto e Carta delle proposte, un punto di riferimento per la nuova idea di Sardegna;

Ore 10.50 Contenuti e attività proposte dalle Associazioni:

-          Proposte di temi prioritari e gruppi di lavoro per la trattazione;

-          Proposte di attività e incontri territoriali a supporto delle attività delle Associazioni locali

-          Strumenti e produzioni possibili dei gruppi di lavoro

Ore 11.00 Interventi, proposte, approfondimenti e discussione sul programma di attività della Rete

Ore 12.45 Conclusioni

Ore 13.00 Pranzo

Ore 15.00 Introduzione alla attività dei gruppi di lavoro

Ore 15.15 Incontri e avvio attività dei gruppi

Ore 17.00 Conclusione della giornata


Gruppi di lavoro (costituzione e integrazione proposte per il giorno 26)

Numerose associazioni hanno manifestato la volontà di partecipare attivamente ai gruppi di lavoro che saranno costituiti tra partecipanti delle diverse associazioni e soggetti protagonisti della Rete.

I temi sui quali sono già pervenute proposte e riflessioni sulla necessità di costituire gruppi di lavoro sono:

-          Sanità e Diritti di cittadinanza nelle aree interne (Salute  Sanità territoriale ( Diritto alla salute), Scuola e formazione (Diritto all’istruzione),Trasporti e mobilità interna ( Diritto alla mobilità), lavoro (diritto al lavoro);

               -     Nuove Cittadinanze: servizi per nuovi residenti nelle Aree interne della Sardegna;

Altre proposte delle Associazioni in Assemblea.

Il giorno 26 l’assemblea potrà discutere di questi e altri gruppi dei quali si sentisse la necessità di costituzione, oltre al gruppo di lavoro permanente sul Manifesto e sulla Carte delle Proposte che opererà in continuo nel tempo per l’aggiornamento dei documenti di riferimento per il lavoro ed il pensiero- proposta della Rete e come collettore del lavoro di tutti i gruppi.

Durante gli interventi saranno illustrate le proposte di alcune associazioni per l’organizzazione di due incontri territoriali e, se i temi sono di interesse – come crediamo – e condivisi, di successive azioni o collaborazioni su argomenti di rilevanza strategica per tutte le Comunità e tutti i Territori:

-          Next Generation EU, PNRR e REACT, POR 2021-2027: quali prospettive e risorse per le Aree Interne

-          Comunità di Sardegna e nuovi modelli, neo progetti di sviluppo Locale: attività in campo e sinergie tra Associazioni e Territori.


Incontri territoriali 2021 (calendario aperto da aggiornare il giorno 26)

Numerose comunità e alcuni Sindaci hanno chiesto e proposto che la Rete partecipi attivamente a sostegno di iniziative e attività.

I lavori del 26 giugno consentiranno di aggiornare e integrare l’agenda degli appuntamenti con quanto altro sarà proposto in assemblea, così che si potrà poi pubblicare un calendario ufficiale.

 

Incontro territoriale e Seneghe  ( Montiferru - Planargia).

Associazioni di riferimento: Associazione Terras, Associazione Malik - Associazione RURALE - Ass. Nino Carrus

Tema “Turismo sostenibile, la Planargia Montiferru come area pilota”.

 

Incontro territoriale Bonorva  (Logudoro).

Associazioni di riferimento: Associazione Progetto Territorio, Consulta giovanile.

Tema “Patrimonio archeologico e sviluppo”.

 

Incontro territoriale Gavoi (Barbagia Gennargentu)

Associazioni di riferimento: Associazione Sardegna di Dentro, Associazione Malik

Temi “Il sistema dei laghi in Sardegna, idee e progetti per la valorizzazione”, “Nuove cittadinanze nelle aree interne”.

 

Incontro territoriale Località Badde Salighes ( Marghine Goceano)

Associazioni di riferimento; Associazione Badde Salighes, Associazione Nino Carrus, Cooperativa Sa Reggia.

Tema “Il sistema forestale e le nuove prospettive di lavoro in Sardegna”, “Il Distretto Rurale Centro Sardegna”.

 

Incontro territoriale Ortueri (Mandrolisai)

Associazioni di riferimento: Associazione “Animu  Ortueri”, Associazione RURALE.

Tema “ I giovani e il lavoro”.


Produzioni documentali eventualmente acquisite per il giorno 26

Il coordinamento provvisorio, allargato a chiunque delle Associazioni voglia farne parte in questa fase e per la fase successiva di gestione dei gruppi di lavoro e degli incontri territoriali, provvederà alla stesura delle note stampa e delle note di sintesi da inviare come resoconto dei lavori.

Oltre ciò il coordinamento garantirà la raccolta documentale delle proposte e degli atti forniti da ogni associazione anche al fine di digitalizzare tutti i contributi che saranno poi resi disponibili nella piattaforma ict che sarà messa a disposizione dei gruppi.


Stampa e media

Il coordinamento, eventualmente supportato da esperti di comunicazione indicati dalle Associazioni, provvederà a comunicare con gli organi di informazione e ad interagire affinché venga diffuso alle Comunità Locali il giusto e completo messaggio di cambiamento e impegno che la Rete vuole generare e trasmettere.


Produzioni multimediali

Al fine di realizzare documenti multimediali utili per documentare i lavori e le proposte ma anche per promuovere la Rete e l’impegno sociale tra le Comunità di riferimento, è prevista la registrazione di brevi interviste e dichiarazioni, di almeno un rappresentante di ogni associazione.

Sarà presente un regista professionista (che ha già collaborato con alcune Associazioni nelle produzioni di documentari e film), che effettuerà le riprese durante la giornata, con l’obiettivo di produrre un doc video di sintesi nel quale, attraverso il montaggio di volti dei partecipanti, di immagini di repertorio e di registrazioni audio e testo, esprimano in modo moderno e cinematografico, la nuova idea di Sardegna che accomuna i partecipanti alla Rete. E’ indispensabile produrre anche un breve spot, da veicolare sui social, che costituirà anche la presentazione e la promozione della Rete, che ogni associazione potrà diffondere e utilizzare per le proprie attività locali.


Organizzazione e logistica

Per rispettare la normativa in materia di Covid – 19 e realizzare un evento in sicurezza per tutti, è necessario definire preventivamente il numero dei partecipanti.

Ogni associazione potrà essere rappresentata da massimo 3 partecipanti, i cui inomi devono essere comunicati alla organizzazione per l’accreditamento ed il rilascio del pass per la partecipazione ai lavori.

Ogni associazione esprimerà attraverso il proprio delegato opinioni e pareri o voto per contribuire alla definizione del programma condiviso della Rete.

Per la partecipazione ai gruppi di lavoro, prevista dal primo pomeriggio per realizzare almeno la fase costitutiva e consentire ai partecipanti di conoscersi e indirizzare i successivi lavori, con modalità libere e autonome e con strumenti che saranno messi a disposizione dalla Rete e agevoleranno molto anche il lavoro a distanza, ogni associazione sceglierà autonomamente se e quanto partecipare.

Per la partecipazione al coordinamento provvisorio della Rete, in ogni momento e sempre, è possibile entrare a farne parte e proporsi per assumere incarichi e attività di responsabilità e impegno in nome della Rete.


Pranzo

E’ prevista la possibilità di consumare un pasto (semplice ma di qualità con prodotti del territorio) con il pagamento di un contributo alle spese di euro 10 – Anche in questo caso è necessario dichiarare la partecipazione quando si comunicherà la presenza alla assemblea per il successivo accreditamento.

Riferimenti

Per ogni esigenza organizzativa e informazione fare riferimento a:

Fausto Mura - 349 8655139

Danilo Lampis - 

Cinzia Unali - 3701424229

Indirizzo mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Sei qui: Home Blog Una nuova idea di Sardegna – Un nuovo impegno delle comunità
BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS